Proclamato lo stato di agitazione del personale nell'ospedale S. Pio di Benevento

- Economia Lavoro IlVaglio.it

Proclamato dai sindacati lo stato di agitazione nell'Azienda ospedaliera San Pio di Benevento con la lettera che di seguito integralmente pubblichiamo e indirizzata al Prefetto di Benevento, al Direttore Generale dell'A.O. “San Pio” di Benevento, alla Commissione di garanzia per l'attuazione dello Sciopero di Roma, a gli Organi di Stampa sanniti: Oggetto: comunicazione stato di agitazione – A.O. “San Pio” Benevento. Richiesta esperimento del tentativo obbligatorio di conciliazione.

Le scriventi Segreterie Provinciali, a seguito delle decisioni dell’Assemblea dei Lavoratori tenutasi in data 11/02/2019, comunicano alla S.V., che proclamano lo stato di agitazione del personale dell’Azienda Ospedaliera “San Pio” Benevento. L’iniziativa è causata dalle seguenti motivazioni: 1. Mancato riconoscimento progressioni economiche (Fasce) anno 2016; 2. Produttività anni 2017/2018; 3. Mensa; 4. Contratto Collettivo Integrativo aziendale; 5. Posizioni Organizzative e Coordinamenti; 6. Consiglio dei Sanitari; 7. Condizioni di lavoro; 8. Fabbisogno del personale; 9. Riduzione dei ricoveri; 10. Pronto Soccorso; 11. Organizzazione Presidio Ospedaliero Sant’Agata dei Goti. Si richiede pertanto a S.E. il Prefetto di Benevento, a norma dell’art.2, comma 2, della legge 146/90 come modificato dalla legge 83/2000, e delle norme contrattuali in materia, la convocazione delle parti per esperire la procedura di raffreddamento del conflitto. In attesa di riscontro, distinti saluti.
Firmato per i sindacati FSI-USAE, CGIL/FP, FIALS, NURSING UP: Giovanni Tommaselli, Angelo Palatella, Mario Ciarlo, Gaetano Simeone.