Per Riverberi - Bosso e Mazzariello a S. Leucio. Apre il performer Zollo

- Cultura Spettacolo IlVaglio.it

Scrivono gli organizzatori: L’edizione 2019 di Riverberi arriva al penultimo atto. Domani, 9 giugno, a San Leucio del Sannio, nella suggestiva cornice di Palazzo Zamparelli, saranno di scena il trombettista Fabrizio Bosso e il pianista italo-inglese Julian Oliver Mazzariello in “Tandem”, il progetto che dà il titolo al loro nuovo album e approdo naturale di un connubio artistico già rodato grazie ad un solido rapporti di amicizia e alle precedenti esperienze comuni. Il duo interpreterà in una chiave del tutto personale le più grandi canzoni della musica internazionale e le colonne sonore che hanno fatto la storia della cinematografia.

Il concerto è in programma alle 21.30, ma sarà preceduto da una gustosa anteprima
, alle ore 21.00, con il perfomer Vittorio “V” Zollo che presenta la sua “Stazione Fantasma”. Ricordiamo che al seguito della carovana di Riverberic’ c’è la mostra fotografica “Belvederi e Paesaggi sull’Appia Antica”, curata da Luca Vernacchio con scatti dei coni ottici dell’Antica Direttrice Romana. L’accesso agli spettacoli è totalmente gratuito. Previsto anche un aperitivo-degustazione con vini e prodotti del territorio offerti dalla crew di Riverberi.
Il festival diretto da Luca Aquino si chiuderà a Forchia domenica 16 giugno, con il recupero della data prevista per la serata inaugurale del 12 maggio, rinviata a causa del maltempo. L’appuntamento è per le ore 19.00 in Viale Forche Caudine, con la Rievocazione Storica della Battaglia delle Forche Caudine a cura dell’associazione “Benevento Longobarda”.

A seguire Anteo Di Napoli racconterà “I Tromboni di Fra’ Diavolo”, il noto eroe popolare che ha compiuto le sue imprese proprio lungo l’Appia Antica. Si chiude alle 21.00 con il concerto della Banda del Bukò, che presenta il progetto “Tartarughe sui Pattini”.


Da non dimenticare poi la data
fuori cartellone del 15 giugno a Benevento città, con la presentazione di “Italian Songbook”, il nuovo disco di Luca Aquino (primo lavoro dopo l’infortunio che lo ha tenuto lontano dalla scena per quasi due anni), direttore artistico della rassegna, prodotto dall’etichetta tedesca Act ed in parte realizzato in collaborazione con l’Orchestra Filarmonica di Benevento, con Danilo Rea come guest.

L’evento, anche se non inserito nel palinsesto ufficiale (fa invece parte della stagione concertistica dell’OFB) si terrà presso l’Arco del Sacramento. A differenza di tutti i concerti ufficiali di “Riverberi”, che sono ad ingresso gratuito, per accedere alla “prima” di “Italian Songbook”, c’è bisogno di un ticket.

I biglietti sono già in vendita al costo di 15 euro a Benevento presso “Cafè Le Trou” (Corso Garibaldi 17) e “Drogheria Frittole” (Via Capitano Pasquale De Juliis) e sul sito dell’OFB
(www.ofbn.it). Sono due gli spettacoli previsti il 15 giugno: un primo alle ore 20.30, un secondo alle 22.30.