"Cavalcade" a piedi su Via Aldo Moro a Benevento: duemila passi nell'incuria - Fotogallery

- Opinioni IlVaglio.it

Meno inquinante rispetto alla passerella delle Ferrari minacciosamente rombanti, ma non per questo meno inquinata, per il cattivo umore che distilla e non solo, la “Cavalcade” pedestre di via Aldo Moro si risolve nel delirio di duemila passi nell'incuria (Vai alla Fotogallery). Non ci sono bandierine sventolanti, né personalità di alto rango istituzionale a lasciarsi accarezzare dal primo sole del mattino, che sorge – ignaro – sul quartiere Pacevecchia contrappuntato in maniera vezzosa e paradossale dalla cartellonistica su blocchi miliari che parla di un progetto di ri(s)qualificazione del rione peraltro attraverso fondi altrui - della tanto vituperata Comunità Europea.

La striscia cromatica che macchia un percorso pedonale di salute, e di successo, sta via via scolorendo dall'ocra d'origine, pur avvampando idealmente del rosso della vergogna.

Vanta, inoltre, il percorso, accidenti del tutto naturali, snodandosi su un tappeto di foglie morte, delimitato dal verde prorompente che non va dal barbiere da tempo, chiazzato d'umido al fine di individuare fontanelle in disarmo e punteggiato da cestini di rifiuti dalla funzione in esaurimento.

Non manca qualche sacco di raccolta di sfalci che individua tratti di provvisorio nitore, né lavori in corso di lavori che erano già stati in corso.

Su questo cammino che nel tempo ha conquistato il privilegio di lasciar scorrere passi e pensieri, la mano dell'uomo nel favorire in larga parte il degrado si vede nell'assenza della mano dell'uomo: cioè della cura da prestare con una qual certa assiduità. Certo, l'immagine (la foto) è il riflesso di un momento, ma anche la testimonianza dell'accumulo del disinteresse istituzionale. Di tanto in tanto spazzato via.

Nell'attesa messianica dei milioni di turisti che i bolidi rossi di Maranello convoglieranno a Benevento, si potrebbero soddisfare – e con poco - le aspettative di qualche centinaio di beneventani che rombano a piedi.