Escrementi di topi in un'altra scuola di Benevento: il sindaco Mastella costretto a chiudere anche la 'Papa Orsini'

- Politica Istituzioni IlVaglio.it
Foto di repertorio
Foto di repertorio

L'Ufficio stampa di Palazzo Mosti ha diffuso nel pomeriggio il testo di un'ordinanza del sindaco di Benevento. Clemente Mastella, con la quale ha deciso di chiudere per tre giorni la scuola intitolata a papa Orsini, nella contrada Epitaffio: sono stati rivenuti degli escrementi di topi al suo interno. Episodio purtroppo non nuovo nella stessa scuola, chiusa per lo stesso motivo a fine ottobre, e verificatosi, nei giorno scorsi, pure in altri istituti scolastici della città, come il 'Pascoli' e prima ancora al 'S. Angelo a Sasso', con le successive relative chiusure per le disinfestazioni e derattizzazioni.

Mastella nell'ordinanza odierna scrive che a seguito di segnalazione dei docenti del Plesso Scolastico 'Papa Orsini' "si comunica che nonostante l’intervento già effettuato in data 31/10/2019, sono stati rinvenuti numerosi escrementi di roditori tra il materiale didattico delle sezioni d’infanzia". Il sindaco, sentite le autorità scolastiche, e verificata la disponibilità dell’Asl di provvedere a un ulteriore intervento straordinario, ha chiuso la scuola da domani 19 novembre per 3 giorni, fino al giorno 21. Ciò "per consentire i dovuti interventi igienico sanitari e porre in essere "quanto necessario per la salvaguardia della pubblica e privata incolumità".