Vita meno agra e più accettabile: la 'qualità' secondo Italia Oggi riporta la provincia di Benevento... alla situazione di due anni fa

- Politica Istituzioni IlVaglio.it

Verso il tramonto d'anno fioriscono, puntuali, le classifiche sulla qualità della vita. Inaugura come da tradizione il giornale economico Italia Oggi, che nell'edizione del 18 novembre ha resi pubblici i risultati dello studio condotto con l'Università La Sapienza di Roma, giunto peraltro alla sua ventunesima edizione. Se proprio non... vale la pena soffermarsi sulla testa (Trento, al solito) è interessante ampliare lo sguardo per comprendere nell'insieme che “la qualità della vita è complessivamete migliorata” (toccandosi adesso quota 65 su 107 province di valori buoni ed accettabili). Una sintesi, quella del giornale, che ben si adatta a veloce e comunque esaustivo commento per la provincia sannita.

Se un anno fa più o meno di questi tempi (leggi) si... festeggiava un ribasso di ampie proporzioni (Benevento al 91° posto assoluto con un calo di 16 piazze), quest'anno invero il dato locale – a guardare il risultato cristallizzato dalla sola classifica senza particolari analisi sui vari indicatori - è in decisa crescita, e come tale va riconosciuto (quanto alla percezione, ognuno ha la propria naturalmente). Comunque, se per “incontrare le prime province del Sud bisogna scorrere la classifica fino ad arrivare al 69° e al 70° posto, dove compaiono le lucane Potenza e Matera” (il che offre un'idea del Paese ancora e sempre a diverse velocità), ebbene per incontrare Benevento non ci si deve spingere molto oltre, ovvero 75° posto. Ovvero il valore registrato due anni fa, che segna pertanto un miglioramento, sì, ma nella continuità di una permanenza in fascia medio-bassa (la solita consolazione è il primato in Regione, e valga per chi si accontenta...).

Vita insomma meno agra e più accettabile, se proprio si vuol cogliere il senso del bicchiere mezzo pieno.