Operazione antidroga: non si ferma all'alt e investe due agenti, arrestato

- Cronaca IlVaglio.it

Nell’ambito dei servizi straordinari di controllo del territorio finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti disposti dal Questore Luigi Bonagura, personale della Squadra Mobile ha tratto in arresto G.S., classe 75 e denunciato in stato di libertà D.V.B., classe 2001, per la detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e per resistenza a Pubblico Ufficiale.

In particolare nella mattinata di sabato 23 novembre, nei pressi della Stazione Ferroviaria di Benevento, gli agenti notavano un soggetto già noto alle forze di Polizia salire in sella ad uno scooter parcheggiato nelle vicinanze; dopo un centinaio di metri arrestava la marcia per far salire a bordo una giovane ragazza poco prima uscita dalla Stazione Ferroviaria. Gli operatori, insospettiti dai movimenti decidevano di fermarlo poco più avanti; una volta intimato l’alt il G.S. invece di arrestare la marcia accelerava improvvisamente investendo due operatori; la fuga veniva interrotta poco più avanti dall’intervento di una pattuglia del locale presente sul posto e da un’altra pattuglia della Squadra Mobile.

La successiva perquisizione personale - ricorda ancora la nota diffusa alla stampa - consentiva di recuperare un involucro di cellophane contenente sostanza stupefacente del tipo eroina del peso di 22 gr. circa occultata negli indumenti della ragazza. Per i fatti descritti l’uomo veniva tratto in arresto ed associato alla locale Casa Circondariale mentre la ragazza veniva denunciata in stato di libertà. I dipendenti coinvolti nel sinistro veniva condotti dal 118 presso il locale Pronto Soccorso del Fatebenefratelli; uno dei due veniva dimesso con una prognosi di quindici giorni per contusione mano e spalla destra mentre l’altro rimaneva in attesa di ulteriori accertamenti medici.