Scoperti i responsabili dell'esplosione di due petardi durante Benevento-Crotone

- Sport IlVaglio.it
Foto di repertorio
Foto di repertorio

Scrive la Questura di Benevento: Nella giornata di ieri, sono stati identificati dalla Polizia di Stato i responsabili dell’accensione dei due petardi esplosi allo Stadio Vigorito, nei settori curva nord (ospiti) e curva sud, sabato scorso nel corso della competizione calcistica disputata tra le squadre del Benevento e del Crotone. All’identificazione dei due individui, un beneventano di quarantacinque anni ed un ventunenne di Crotone, si è giunti attraverso l’analisi dei filmati registrati dal sistema di videosorveglianza dell’impianto sportivo. Gli uomini della DIGOS, unitamente alla Polizia Scientifica, sono riusciti così a risalire all’identità degli autori delle due esplosioni, puntualmente denunciati per il reato previsto e punito dall’art. 6 bis della legge 401/1989.

I petardi in menzione sono stati lanciati l’uno - quello esploso dal crotonese - nel recinto di gioco, in prossimità di fotografi, steward e personale sanitario, l’altro nello spazio antistante l’anello inferiore della curva sud.

Nei confronti dei due il Questore di Benevento, Luigi Bonagura, ha avviato le procedure per l’applicazione del divieto di accesso alle manifestazioni sportive (DASPO).