MusiCometaSannio, in programma l'ultimo concerto

- Cultura Spettacolo - Comunicato stampa

Il Quartetto d’Archi “Accademia Sannita” e il clarinettista solista M° Gaetano Falzarano chiuderanno con un concerto da camera, in programma per giovedì 12 gennaio presso la chiesa di San Domenico ad Airola, la XVII edizione di MusiCometaSannio, promossa e organizzata dall’Accademia Progetto Musica AcliArteSannio di Airola per la direzione artistica del M° Carmine Ruggiero.

L’evento, che si svolgerà a partire dalle ore 19, vedrà protagonisti per l’ensemble d’archi, costituitosi poco più di un anno fa, il M° Luigi Abate (violino) il M° Raffaele Tiseo (violino) il M° Alessandro Zerella (viola) e il M° Silvano Fusco (violoncello) che, insieme al M° Falzarano, tra i migliori cinque clarinettisti a livello mondiale, interpreteranno brani tratti dal repertorio di Karl Maria Von Weber e George Gershiwin. Dopo il “pianoforte romantico” del 7 gennaio scorso interpretato dal duo pianistico Enza De Stefano - Domenvio Iadevaia, che nonostante la neve e il freddo ha visto la presenza di un folto pubblico che ha omaggiato i musicisti con una lunga standing ovation, l’ultimo concerto da camera - si legge nella nota diffusa alla stampa - consentirà di passare dalle modulazioni del primo romanticismo tedesco alle declinazioni jazzistiche di stampo gershiwiniano.

La rassegna concertistica itinerante, che da sempre ospita artisti e musicisti di rilievo posizionandosi ai vertici delle iniziative di settore, gode del coordinamento musicale dei maestri Pasquale Lanni e Massimo Amoriello e della collaborazione del Comune, della Pro Loco di Airola e le Acli provinciali di Benevento. L’ingresso è libero.