Riunita, sotto la presidenza di Franzese, la commissione attività produttive

- Politica Istituzioni - Comunicato stampa

“Completato il regolamento per gli hobbisti, in attesa di risposta dalla struttura comunale, la commissione Attività Produttive sta lavorando all'aggiornamento del regolamento in materia di occupazione del suolo pubblico. Tale regolamento risulta infatti ormai obsoleto, visto che fu redatto all'epoca dell'Amministrazione D'Alessandro, rispondendo ad esigenze di allora che non sono più attuali”. E' quanto dichiara attraverso una nota diffusa alla stampa Mimmo Franzese, presidente della commissione Attività Produttive a margine della riunione del 7 dice,bre dell'organismo consiliare.

"Ho avuto modo inoltre di confrontarmi - prosegue Franzese - con il Sindaco sulla necessità di regolamentare al meglio la questione movida, andando a contemperare le esigenze di tutti i soggetti coinvolti. Questo sarà dunque il prossimo obiettivo su cui ci concentreremo. La commissione si è riunita congiuntamente a quella Cultura al fine di analizzare un progetto di 'associazione temporanea di scopo' che preveda iniziative tese ad incrementare i flussi turistici a Benevento. Allo stesso tempo abbiamo analizzato la situazione della Fondazione Città Spettacolo per comprendere appieno le sue potenzialità e i progetti che si potrebbero elaborare attraverso di essa. L'obiettivo è quello di programmare attività nell'interesse dei cittadini e dei commercianti intercettando, attraverso l'associazione, fondi che possano servire ad illuminare i monumenti della Città e le mura longobarde valorizzando anche nuove aree. Così come abbiamo valutato la possibilità di elaborare progettualità per acquisire delle casette in legno da utilizzare non soltanto durante il periodo natalizio ma anche in occasione delle tradizionali feste che si svolgono a Benevento nei diversi quartieri come Cappuccini, Rione Libertà e Madonna delle Grazie.

Per quest'ultima in particolare stiamo valutando anche l'ipotesi di utilizzare la passeggiata del lungo Calore adiacente alla colonia elioterapica. Al momento – conclude Franzese – si tratta ancora di proposte da analizzare, discutere ed approfondire; profonderemo comunque tutto il nostro impegno per intercettare i fondi necessari e per favorire turismo e commercio in Città”.