Gioco d'azzardo, intesa diocesi-sindaci

- Solidarietà - Comunicato stampa

Scrive la dicocesi di Cerreto - Telese - S. Agata: Durante l’incontro prenatalizio tra il vescovo della Diocesi di Cerreto Sannita – Telese – Sant’Agata dei Goti mons. Mimmo Battaglia e tutti i sindaci dei comuni del territorio diocesano furono diversi i temi trattati inerente le difficoltà e i bisogni del territorio: dall'isolamento istituzionale al consumo sempre crescente di sostanze stupefacenti, ma anche all'impennata – a tratti sproporzionata – del gioco d'azzardo. Proprio su quest'ultimo tema, tra Diocesi e Comuni, nacque una convergenza di intenti che portò alla volontà di costituzione di un protocollo d'intesa che provasse a limitare il gioco d'azzardo e che arginasse la sempre crescente povertà ed esposizione debitoria delle famiglie, che molto spesso si ritrovano risucchiate nella dipendenza da gioco. Un fenomeno dilagante, visti i dati, al quale va posto un freno anche per scongiurare la possibilità di innescare ulteriori percorsi senza uscita quale può essere l'usura.

A tal proposito la Diocesi di Cerreto Sannita – Telese – Sant'Agata de' Goti ha stilato una bozza di protocollo che ha condiviso con tutti i sindaci dei comuni ricadenti nel proprio territorio. Il protocollo sarà firmato il prossimo giovedì 15 febbraio alle ore 17:30 presso l'Auditorium "Ilario Roatta" di Villa Fiorita a Sant'Agata de' Goti. L'evento è inglobato nella presentazione dell’annuale Dossier Regionale Caritas sulle povertà, durante il quale interverranno il direttore della Caritas Diocesana Don Domenico Ruggiano, che tratterà su "Le nuove progettualità Caritas sul territorio diocesano per contrastare la povertà", la sociologa della Caritas Italiana Nunzia De Capite, che si occuperà de "Il ruolo della Caritas sui territori: interventi armonizzati, ottimizzazione risorse e regia istituzionale condivisa" e i giornalisti Michele Palmieri e Giovanni Pio Marenna, che illustreranno alcuni dati relativi alla povertà nel territorio diocesano. Le conclusioni, che seguiranno alla firma del protocollo e alla presentazione dei dati territoriali, saranno a cura del vescovo della Diocesi mons. Domenico Battaglia. Modererà l’incontro il direttore dell’Ufficio Diocesano delle Comunicazioni Sociali Don Saverio Goglia.