Ferrovia Valle Caudina, sopralluogo sul cantiere da parte del M5S

- Politica Istituzioni - Comunicato stampa

In rappresentanza della deputazione sannita del Movimento 5 Stelle, la senatrice Danila De Lucia e il deputato Pasquale Maglione, qnella mattinata del 22 giugno, hanno eseguito un sopralluogo sul cantiere attivo per la messa in sicurezza della frana che da mesi ostacola il normale funzionamento della ferrovia Benevento-Napoli via Cancello.

“È stato un momento di cordiale e fattivo confronto con la dirigenza EAV -ha detto Maglione nella nota diffusa alla stampa-, che ha permesso di approfondire diversi aspetti critici legati alla cosiddetta Valle Caudina. I lavori, ci è stato assicurato, saranno consegnati entro fine ottobre e saranno strutturali in modo da scongiurare nuove interruzioni. Abbiamo chiesto lumi anche sul problema della sicurezza lungo la tratta e sulla scarsa manutenzione dei treni che, troppo spesso, ha posto i pendolari in situazioni critiche. Insomma, è stato uno scambio positivo di informazioni volte a stabilire una proficua collaborazione”. Il luogo impervio dove si è verificata la frana non si raggiunge facilmente e il metodo che si sta utilizzando per ripristinare pienamente la funzionalità e la sicurezza dell’ampio tratto coinvolto è estremamente all’avanguardia.

“Da parte nostra -ha detto la senatrice De Lucia- ci sarà un’attenta vigilanza affinché vengano rispettate le scadenze indicate e che, soprattutto, che saranno realmente prese in considerazione le istanze dei pendolari di cui ci siamo fatti portavoce. Istanze che condivideremo anche con i nostri portavoce in Regione, Malerba e Viglione, considerando che è lo stesso ente il proprietario e gestore della tratta ferroviaria”.

“Anche in questo caso siamo vittime della cinica volontà della Giunta Regionale guidata da De Luca che oramai ha deciso di soffocare le aree interne sottraendo loro risorse, e quindi servizi, e relegandole a ruolo esclusivo di pattumiera regionale”, hanno concluso i portavoce del Movimento 5 Stelle.