Fai Cisl: Consorzio Agrario, tutto fermo

- Economia Lavoro - Comunicato stampa

Scrive, per la Fai Cisl, Alfonso Iannace: Si è svolto l’incontro presso la sede della Prefettura di Benevento, per discutere la delicata situazione in cui verso il Consorzio Agrario di Benevento. All’incontro, fortemente voluto dalla FAI CISL, preoccupata della sorte dei lavoratori e della perdita di un pezzo di storia del Sannio, erano presenti: per il Prefetto di Benevento la Dott.ssa Maria De Feo- Capo Gabinetto; per la FAI CISL IrpiniaSannio: Alfonso Iannace, segretario territoriale; Nicola Formichella, RSA FAI CISL IrpiniaSannio; Festa Sandro, Cubelli Erminio, Rettore Bruno, dipendenti del Consorzio; il dr. Gerardo Dell’Orto, direttore Coldiretti Benevento; il dr. Paolo De Paola, direttore Unione Coltivatori Benevento; il dr. Alfonso Del Basso, direttore Coltivatori Benevento.

La Dr. De Feo ha introdotto la riunione comunicando che aveva interessato il MISE per segnalare la situazione e le preoccupazioni del sindacato, e poter al più presto trovare le adeguate soluzioni. La FAI CISL, nelle persone del Segretario Territoriale Alfonso Iannace e della RSA Nicola Formichella, hanno esposto tutta la situazione del Consorzio e le preoccupazioni dei lavoratori, consegnando un documento alla Dr. De Feo M. in cui erano riportate tutte le azioni, le iniziative da intraprendere a breve. I rappresentanti dell’organizzazioni professionali di CC.DD, UPA e CIA, intervenuti hanno condiviso le preoccupazioni del sindacato.