A "Stregonerie–Premio Strega tutto l’anno" c'è Dacia Maraini

- Cultura Spettacolo - Gli appuntamenti - Comunicato stampa

Oggi, 17 novembre, alle ore 18, si svolgerà il secondo appuntamento online di Stregonerie–Premio Strega tutto l’anno, la rassegna di letteratura dedicata ai libri vincitori del Premio Strega, nella storia e nel presente, ideata e curata da Isabella Pedicini e Melania Petriello, in collaborazione con l'azienda Strega Alberti e la Fondazione Maria e Goffredo Bellonci. In dialogo con la giornalista Rai Eva Giovannini, Dacia Maraini, vincitrice del premio nel 1999 con “Buio”.

Tra le più autorevoli e riconosciute scrittrici italiane nel mondo, con la sua imponente produzione letteraria a cavallo di due secoli, Dacia Maraini, sarà intervistata della giornalista Rai Eva Giovannini, per il racconto della sua esperienza legata al celebre riconoscimento letterario nato nel salotto di intellettuali di casa Bellonci.

*

Da ottobre a giugno, Stregonerie prevede un incontro al mese per riscoprire i capolavori dello Strega, la sua storia, i suoi protagonisti. Un programma denso di proposte che, quest’anno, richiama ai temi della famiglia, del rapporto tra intellettuali e società, dello sguardo delle donne sul loro tempo. Tra gli altri testi vincitori, Stregonerie rileggerà e racconterà “La bella estate” di Cesare Pavese, “Lessico famigliare” di Natalia Ginzburg, “Poveri e semplici” di Anna Maria Ortese, “L’ombra delle colline” di Giovanni Arpino. Per ogni appuntamento, come in una moderna mistura letteraria, resta centrale il dialogo tra un autore e il suo interlocutore, con la voce di giornalisti, editor, filosofi, accademici. “Coinvolgiamo scrittori, editori, lettori e librai per tenere vivo il dibattito sulla narrativa italiana, miscelando libri e voci che si ispirano alla ricca storia del Premio Strega, ogni mese dell’anno. Un lavoro continuativo, che dura tutto l’anno, e che unisce generazioni di curiosi e appassionati. Questo tempo di parole oscure, ci impone uno sforzo di creatività e di presenza” - dicono, attraverso una nota diffusa alla stampa, le direttrici artistiche, al secondo anno di festival.

L’appuntamento odierno rientra nella programmazione della Settimana della Cultura d’Impresa, la rassegna di eventi promossa da Confindustria per approfondire i temi relativi alla cultura d’impresa a cui Strega Alberti da anni aderisce. Tutti gli incontri si svolgeranno online e saranno visibili in diretta sui canali digitali di Stregonerie e Strega Alberti e sulle pagine social del Premio Strega.