Dammi i soldi oppure ti uccido e poi ti scavo la fossa: così un figlio al padre. E' in carcere a Capodimonte

- Archivio

Un altro figlio che minaccia, di morte, un genitore che non gli dà i soldi. I carabinieri di Frasso Telesino hanno arrestato N.V. 37enne del posto per tentata estorsione e maltrattamenti in famiglia, ai dannni del padre C.V. 76enne pensionato. L'arresto è avvenuto nella tarda serata di ieri.L'anziano ha visto transitare l'autodei carbinieri e li ha fermati, informandoli cheil figlio, in casa, lo minacciava di morte. Voleva ancora soldi per la droga, ha detto ai militari che subito sono andatinell'abitazione. Il figlio non si è impressionato, alla vista dei carabinieriha detto al padre: "Se non mi dai i soldi stasera ti uccidoti scavo la fossa...".Tali malattrattamenti, hanno poi saputo i militi,duravano daun anno circa. L'arrestato, conprecedenti specifici, è in carcere a Benevento.

Negli utlimi mesi non è certo questo il primo caso del genere. In tali contesti, non sempre è la necessità di procurarsi la droga o l'alcol il movente, anche se rimane molto frequente. I genitori, inzialmente, tendono agestire il dramma in famiglia,poi con il precipitare della situazione sono costretti a denunciare, spesso, per salvarsi la vita.