Benevento - I giardinetti del Viale impunemente lordati e i controlli che mai arrivano

- Ambiente Sanità IlVaglio.it

L'aria frizzante, piacevole ristoro del primo mattino, è la coda d'una notte da temperature adatte perché quel che resta di un tiramisù non abbia disperso il sapore d'origine e certo il gusto per il palato. Anzi, chissà che qualche notturno viandante non si sia reso... colpevole del più assolvibile peccato di gola, un dito infilato a raccogliere la bontà del cacao e mascarpone.

Tracce d'un ordinario fin settimana ai giardinetti del Viale Atlantici che per la bellezza di quattro giorni, sul finire del mese di maggio, sono stati fatti oggetto di una chiusura temporanea perché compreso tra le “specifiche aree pubbliche o aperte al pubblico in cui sia impossibile assicurare adeguatamente il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro”.

Le forchettine di plastica sono ancora infilzate nel dolce corpo del reato, magari ultima portata di un festeggiamento a base di cibo da asporto (asportato e poi lasciato come traccia del brillante passaggio) e birre. Divenute, dopo, lattine-sentinella, guardia immobile pronta a immolarsi dinanzi all'arrivo di eventuali controlli che, come i Tartari, non arriveranno mai.