E Benevento scoprì il ferro del sabato sera: nell'ultima rissa è spuntata finanche una katana

- Cronaca IlVaglio.it
L'arma in questione sequestrata a Benevento
L'arma in questione sequestrata a Benevento

Se, giusto per soddisfare la curiosità, si 'naviga' sul web cercando tracce di aggressioni con una 'katana', una spada lunga tradizionalmente usata dai samurai giapponesi fin dal 1400 (sempre il web suggerisce che il suo costo varia dai 4.000 ai 16.000 euro, se originale), c'è da restare a bocca aperta: nella lunga teoria di aggressioni possibili, quella consumatasi nella notte fra sabato 10 e domenica 11 ottobre in piazza Risorgimento, a Benevento, non è affatto una novità. Lo schermo rimanda una corposa serie di precedenti. Si va dall'attentato di marca terroristica alla lite fra coinquilini, dai motivi passionali alla violenza in famiglia, dai regolamenti di conti alla 'normalità' di una consumazione al bar con l'aggeggio al fianco. Dunque, nessuna novità. Ma certo un salto di qualità nella casistica locale del fine settimana.

Intanto, ciò accade se non al centro all’ingresso del territorio della movida, ovvero di ciò che, oggi, proprio oggi, quando il Covid sta riaffilando le sue, di armi, non dovrebbe proprio esistere nella misura dell'assembramento e/o deliquio alcolico. Come, invece, accaduto nella centralissima piazza/porta d'apertura al quartiere del centro storico santificato – in particolare nei fine settimana – al caos primordiale di tale innocente industria del divertimento che non si può fermare né regolamentare pena levate di scudi imprenditoriali e pelose mediazioni politiche.

Poi, accanto agli or(d)inari schiamazzi, tocca registrare, appunto, l'evoluzione della rissa con feriti fino a vantare una punta di raffinatezza/efferatezza imbevendosi della tradizione orientale e, perché no, della cultura cinematografica: come dimenticare la speciale richiesta di Uma Thurman in “Kill Bill”?

Hattori Hanzo: Cosa vuoi da Hattori Hanzo?
La Sposa: Acciaio giapponese.
Hattori Hanzo: A che ti serve l'acciaio giapponese?
La Sposa: A uccidere dei parassiti.
Hattori Hanzo: Devono essere parassiti molto grossi se ti serve l'acciaio di Hattori Hanzo.
La Sposa: Enormi.
*
Ah... Visti gli esiti delle precedenti, si potrebbe suggerire una nuova seduta del Comitato per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica. Così, per gradire.