Ampliamento posti letto Covid su base regionale: venti al "Fatebenefratelli"

- Politica Istituzioni IlVaglio.it

Scrive, a Prefetto, Asl Benevento e in primis Direzione sanitaria dell'ospedale Fatebenefratelli di Benevento, e diffonde alla stampa, Pompeo Taddeo, respomsabile del comparto della Sanita Privata della Fp Cgil Benevento: Nell’ apprendere dell’ ultimo incontro del giorno 26 ottobre, in cui l’ Ente Regione Campania riuniva le parti datoriali Aris/Aiop, per richiedere l’ incremento di circa 1000 posti letto regionali per malati sintomatici Covid 19, dei quali 20 riguarderebbero il nosocomio Fatebenefratelli di Benevento, questa Segreteria Sindacale, in attesa di un incontro con le Direzioni FBF, intende specificare quanto sia necessario intraprendere in maniera pedissequa ogni misura atta a garantire la sicurezza del personale operante all’ interno dell’ Ospedale.

A tal uopo si richiede la verifica e la corretta applicazione dei protocolli di sicurezza e prevenzione dei lavoratori, che non può avvenire senza un’ adeguata dotazione dei DPI. Anche la costante formazione del personale e la sottoposizione dello stesso ad apposite procedure di controllo e screening, attraverso il ricorso a tamponi molecolari o antigenici e la individuazione di appositi percorsi di certificazione di infortunio e del rischio, sono essenziali, come essenziale sarebbe, in questa fase, reperire altro personale per far fronte ad un’ emergenza di carattere sanitario i cui sviluppi e le proporzioni sono oggettivamente preoccupanti.

Per tali e tanti aspetti, si richiede sin da ora l’ istituzione di un tavolo permanente di confronto sindacale con le Direzioni Aziendali, alla opportuna presenza dei Rappresentanti per la Sicurezza sul Lavoro RSL.