ASL e dati sul contagio: un po’ di chiarezza sul metodo della comunicazione, ma sui numeri non ci siamo ancora

- Ambiente Sanità IlVaglio.it

Pubblichiamo di seguito i dati contenuti nel report odierno dell’ASL di Benevento sul contagio da SARS—CoV-2 nei 78 comuni della provincia sannita, inviato alle 20.52. Dopo le tante volte che glielo abbiamo scritto da queste colonne, oggi l’ASL finalmente comincia a fare un po’ di chiarezza, nel campo dei dati totali: infatti specifica che essi sono a intendersi dal 1° Agosto in poi (oggi compreso) e che la quanto mai generica definizione che usa ‘POSITIVI’ comprende ANCHE i DECEDUTI e i GUARITI e quindi va intesa come CASI TOTALI (come li chiama il Ministero della Salute). Meglio tardi che mai, parto complicato ma avvenuto…

Dunque, strappata anche questa informazione (dopo quella invocata per mesi sul numero dei tamponi), possiamo – noi, e sì che potrebbe farlo l’ASL… - completare il quadro informativo per i cittadini sanniti. Solo da oggi possiamo dire ai sanniti che dal 1° agosto i CASI TOTALI di contagio sono stati 1.771 DI CUI 674 guariti, 44 morti e PER CUI gli attualmente positivi oggi sono 1.053.

Eccolo!!! 1.053: questo è il dato che – tuttora non viene espresso nella tabella dell’ASL, ma che è il dato CARDINE cui far riferimento per sapere quanti sono gli ATTUALMENTE positivi al virus nel Sannio. Ripetiamo sono 1.053.

Un altro passo avanti almeno nel METODO.
Nel MERITO la questione ancora non quadra, purtroppo.
I lettori de ‘Il Vaglio.it” sanno che i numeri di questa tabella hanno comunque un valore a dir poco relativo.
Un solo esempio ma che la dice lunga: l’ospedale S. Pio di Benevento ha ufficializzato - negli ultimi tre giorni - di avere, nel proprio laboratorio, scoperto 285 sanniti positivi al pericoloso virus; contemporaneamente - negli stessi tre giorni - l’ASL (cui il S. Pio riferisce il numero dei positivi che scopre) di nuovi sanniti contagiati ne ha comunicati solo 132.
Oggi, 19 novembre, in particolare, il S. Pio di nuovi positivi ne ha comunicati 128, mentre l’ASL solo 44.
Per maggiori particolari in merito, rimandiamo a questo articolo (clicca qui per leggerlo) e ai link in esso contenuti.
E comunque, doverosamente, veniamo alla tabella odierna dell’ASL di Benevento.

Oggi 19 novembre i test (tamponi) processati resi noti sono stati 692 (ieri 530).
I positivi (solo nuovi positivi, si suppone)
resi noti e sommati ai precedenti sono stati 44 (ieri 45), 12 i guariti (ieri 13) e 5 i morti (ieri 3).
La percentuale di positività
di questi tamponi resi noti oggi nel Sannio, quindi, è dell’6,3 % (ieri 8,4%). Davvero bassa, sia rispetto alla odierna percentuale regionale (14,1%) che di quella nazionale (14,4%).

E veniamo alla differenza percentuale tra sintomatici e asintomatici nel Sannio:
oggi, i sintomatici del Sannio sono stati 2 (pari all’4,6% ) e gli asintomatici 42 (pari al 95,4%), mentre in Campania i sintomatici sono stati il 6,2% (quindi gli asintomatici il 93,8%).
Comunicati oggi 12 guariti e 5 decessi
.
*
E veniamo ai dati totali sanniti, cioè, a quelli dal 1° agosto a oggi.
I test (i tamponi) comunicati ai sanniti solo dal 3 novembre in poi –
ma non distinti nella tabella Asl tra quelli d’iniziale scoperta del contagio e quelli di conferma - sono stati 17.917.

I positivi
(da oggi sappiamo che qui ci si riferisce ai CASI TOTALI: cioè alla somma dei morti, dei guariti e degli ATTUALMENTE POSITIVI al virus che ora sono nei propri domicili e ricoverati al ‘S. Pio ’ – sono indicati in 1.771, di cui 243 sintomatici pari al 13,9% e 1.528 asintomatici pari all’86,2% .

I guariti in totale sono stati 674.

Mentre i deceduti nel Sannio sono arrivati a 44,
tanti quanti ne indica il “S. Pio” come deceduti in quell’ospedale. Ma “Il Mattino” ha riportato il 17 novembre la notizia di una signora sannita ospitata in una RSA a S. Bartolomeo in Galdo e morta il giorno prima col virus. Come mai il suo decesso non è stato aggiunto?