Premiato l’AMAcenter per la radioterapia senza il tatuaggio

- Ambiente Sanità IlVaglio.it
Marcella De Vizia
Marcella De Vizia

Comunica il Gruppo De Vizia Sanità: VisionRT, azienda britannica di riferimento mondiale per la metodica SGRT (Surface Guided Radiation Therapy), ha premiato la Struttura Amacenter, il Centro di Radioterapia del Gruppo De Vizia Sanità di Benevento, per il posizionamento dei pazienti di radioterapia senza l’utilizzo di tatuaggi grazie al sistema AlignRT-Tattoo free, in dotazione da febbraio 2022, capace di ricostruire la superficie 3D dei pazienti in tempo reale, prima e durante i trattamenti radioterapici. L’Amacenter è uno dei soli tre centri in Italia ad aver ottenuto il riconoscimento, accanto all’Humanitas Istituto Clinico Catanese e al Centro di Radioterapia Oncologica dell’Ospedale Generale Regionale “F. Miulli” di Acquaviva delle Fonti.

E’ stata la dottoressa Annamaria Castrichino, direttrice sanitaria del Centro, specialista in Radioterapia Oncologica, a specificare: “La modalità di VisionRT con protocollo Tattoo Free è presente nel nostro reparto dall’avvio clinico, ossia dal febbraio appena scorso, per offrire sin da subito ai nostri pazienti tale procedura, accolta con entusiasmo. Rispetto alle precedenti esperienze con approccio tradizionale, con ausilio di tatuaggi, ho potuto constatare che l’adozione della tecnica Tattoo Free ha recato notevoli vantaggi sia dal punto di vista pratico che da quello clinico con ottima soddisfazione non soltanto degli operatori nel campo ma dei pazienti stessi, non più sottoposti a tatuaggi indelebili. Con il sistema VisionRT, a differenza degli altri approcci tecnologici, possiamo monitorare in 3D da ogni angolazione, così da poter essere sicuri di controllare ogni minimo errore di postura del paziente. Inoltre, per alcune patologie, l’associazione della modalità di trattamento in BH (Breath Hold), permette di risparmiare la dose agli organi critici adiacenti al target.

Ma le capacità di merito e innovazione dell’AMAcenter non si fermano qui. E’ possibile infatti fruire come unico polo a Benevento e come uno dei soli 5 centri in tutto il Sud Italia della Ipertermia per rendere la radioterapia per il trattamento di Tumore maggiormente efficace.

La prestazione è una applicazione terapeutica per la cura dei tumori e viene eseguita mediante una fonte di calore prodotta da un macchinario con emissione di radiofrequenze che comportano un aumento controllato della temperatura di un target terapeutico nel range tra 41-43° C per sessanta minuti di trattamento a seduta.

Il razionale biologico correlato a tale trattamento provoca un effetto citotossico diretto delle cellule neoplastiche e nella fattispecie a livello del DNA della lesione target, provocando così un aumento del flusso sanguigno con un incremento dell’ossigenazione cellulare e un’inibizione del DNA Repair rendendo così la radioterapia e la chemioterapia più efficaci.

“Vicini al paziente per offrirgli il meglio dei trattamenti e della professionalità – ha concluso la dottoressa Marcella De Vizia, direttrice generale del Gruppo -. Lo stiamo dimostrando giorno dopo giorno”.