Ora il Benevento calcio ha un proprio store, scelta all'avanguardia per la Lega Pro

- Economia Lavoro di Giuseppe Di Martino

Entusiasmo ieri sera per l’apertura del primo Store ufficiale del Benevento calcio. L’iniziativa ha visto coinvolti giocatori, dirigenti e tanti appassionati, non solo della squadra sannita. Situato in Corso Vittorio Emanuele, oltre alle classiche divise ufficiali, presenta un vasto assortimento di gadget per la casa e prodotti firmati Frankie Garage, sponsor tecnico dei giallorossi. Presenti all’apertura lo “zio” Fabio Lucioni, la coppia del gol Eusepi – Marotta, Gianmarco Bassini, Mamadou Kanoute, Riccardo Piscitelli, Fabrizio Melara e Thomas Som.

Un momento di aggregazione fra tifosi e calciatori. La delusione della sconfitta domenicale contro il Lecce non ha inciso, il popolo della strega ama questa squadra. Le tante presenze registrate ieri lo dimostrano. L’apertura di uno Store ufficiale, evento più unico che raro per una società di Lega Pro, rientra nel processo di crescita imposto dalla presidenza Vigorito. La crisi del calcio italiano va superata partendo dal merchandising. “Questo punto vendita rappresenta per la città di Benevento un importante investimento e indica la volontà e il desiderio di continuare a investire in questa città” ha detto l’amministratore delegato del Benevento, Ferdinando Renzulli.

A inaugurare lo Store è stata chiamata una “vecchia” gloria del calcio beneventano, Giampiero Clemente, che ha accompagnato i ragazzi della scuola calcio. “La città si colora ancor di più di giallo e di rosso, che sono i colori del mio cuore. Un applauso alla società per un’iniziativa che unisce ancor di più tifosi e club”.

Presente anche il portiere Riccardo Piscitelli, ancora fermo ai box ma a suo agio con i tanti bambini presenti nella nuova casa giallorossa. “Una bella iniziativa che avvicina la gente alla squadra. È molto bello vedere tanti giovani presenti oggi”. Non poteva mancare a questo importante appuntamento il capitano del Benevento, Fabrizio Melara. Il centrocampista ex Reggina, infortunato dall’inizio della stagione, commenta così la nuova proposta commerciale: “Questa è un’iniziativa che avvicina ancora di più la gente e non può far altro che migliorare il rapporto tra noi e i tifosi. Siamo felici di poter partecipare a questo tipo di iniziativa. Lo Store è una cosa insolita per una squadra di Lega Pro. Avere un negozio specializzato è importante per noi e per la gente”.

La serata tutta si è chiusa con l’acquisto di tanti gadget e magliette. Anche Benevento può iniziare a masticare calcio quotidianamente. Sono i dettagli a trasformare la mentalità di una piccola squadra di provincia in una “big” del calcio nazionale. Il Benevento calcio ha appena intrapreso questo lungo e tortuoso, sperando che questa ondata di entusiasmo si trasformi sabato in energia positiva al Granillo di Reggio Calabria.