Airola, "negata chiarezza sulla convenzione con Marcianise sul segretario comunale"

- Politica Istituzioni - Comunicato stampa

Scivono i consiglieri comunali di opposizione, ad Airola, Bartolomeo Laudando e Giuseppe Maltese: L’8 giugno scorso abbiamo chiesto al Sindaco di Airola di conoscere eventuali riscontri a seguito della denuncia che abbiamo inviato a febbraio alle Autorità Governative e Giudiziarie in merito alla Convenzione dell'Ufficio del Segretario Comunale, stipulata con il Comune di Marcianise in violazione dello Statuto del Comune di Airola. Il Sindaco, con uno slancio di trasparenza, si è rifiutato di rispondere, suggerendo un improponibile accesso agli atti. Quali atti? Abbiamo chiesto di conoscerne l’eventuale esistenza e abbiamo ricevuto l'ennesimo depistaggio. Questa “nuova e stravagante procedura” mina i principi generali del diritto vigente, privandolo di credibilità. Tali atteggiamenti ci preoccupano. Il tentativo di sottrarsi al confronto previsto dalla Legge, viola i Diritti dei Consiglieri Comunali ed è un grave impedimento dell'attività di controllo degli stessi sulla gestione amministrativa dell’Ente. Dei fatti abbiamo informato le Autorità competenti in materia, chiedendo il rispetto della normativa vigente e la risposta formale del Sindaco.