E' SCATTATO UN ROSSO A BENEVENTO E NON VA PIU' VIA. LA VERGOGNA E' FISSA SUL VIALE MELLUSI

Torna alle altre Fotonotizie e Fotogallery
  • Abbiamo letto su facebook il seguente post di un cittadino di Benevento: “I semafori pedonali del viale Mellusi fermi sul rosso... metafora di una città bloccata dalla sua stessa sciatteria”. Come non dargli ragione?
    Gli stessi sono stati predisposti in maniera rinnovata da alcuni settimane ma non solo non funzionano ma, impedendo l’attraversamento – a voler essere ligi all’indicazione bloccata sul rosso -, alla fine creano esasperazione, incertezza, apprensione, azzardo con il rischio di diventare pericolosi, molto pericolosi.
    Gli inutili, a dir poco, semafori sul Viale di cui sopra pare proprio che abbiano anche il dispositivo sonoro per l’attraversamento da parte dei non vedenti, coerentemente non funzionante a sua volta…
    Inesorabilmente, muto.
    Come dire al danno, anche la beffa proprio dove non sarebbe proprio il caso ci fosse.
    Ora, sappiamo che siamo in avvicinamento alle urne e che gli amministratori locali sono immersi di una lunga fase elettorale - che ha i suoi esiti apartire dal 20 settembre per finire a maggio (con le Comunali) 2021 –, per cui essi hanno ancora meno tempo e genio di per soffermarsi sui semafori...
    E però, se una volta tanto pensassero prima ai loro doveri che ai loro piaceri…
    Ci pensino: risolvendo lo stallo di quel rosso vergognosamente bloccato, magari potrebbero arrossire meno anche loro.